Carate Brianza, 68enne scomparso da giorni: per ritrovarlo in campo tutte le unità speciali

I vigili del fuoco e i carabinieri stanno setacciando la zona, cinofili, il nucleo TAS (Topografia Applicata al Soccorso), i sommozzatori e il SAPR (Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto)

Carate, scomparso 68enne

Carate, scomparso 68enne

Un uomo, classe 1955 qualche giorno fa si è allontanato casa, ieri la denuncia dei famigliari. Immediatamente alle 23.45, è scattato una massiccia operazione dei Vigili del Fuoco nel comune di Carate, in via alle Grotte, per una capillare e delicata azione alla ricerca dell’uomo scomparso. A sirene spiegate sono accorse numerose squadre, tra cui unità specializzate come i cinofili, il nucleo TAS (Topografia Applicata al Soccorso), i sommozzatori e il SAPR (Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto).

L’operazione di ricerca ha richiesto una vasta gamma di competenze e risorse per coprire diversi scenari possibili. L’organizzazione delle attività di soccorso è stata coordinata attraverso un furgone UCL (Unità Crisi Locale), atto a garantire una comunicazione efficiente e una gestione ottimale delle risorse impiegate sul campo.

Attualmente, le autorità non hanno fornito dettagli particolari sulle circostanze del suo allontanamento. Nessun identikit sui social. Anche i carabinieri del Comando di Seregno stanno mantenendo la massima riservatezza sulla persona scomparsa. Nessuna possibilità di aiuto da parte di terze persone, se non si sa come era vestito l’uomo o i tratti somatici. L’Unità Crisi Locale è stata allestita non solo per gestire le attività sul campo ma anche per mantenere una comunicazione trasparente con i familiari della persona scomparsa, fornendo aggiornamenti regolari sul progresso dell’operazione di ricerca.