Il futuro eco-polmone troverà spazio dove vengono effettuati i tamponi
Il futuro eco-polmone troverà spazio dove vengono effettuati i tamponi

Vimercate (Monza) -  Un monumento verde dedicato alle vittime e agli eroi della pandemia. Il parco “Un anno per rinascere“ è stato pensato infatti per ricordare chi non c’è più, rapito dal Covid 19, e per ringraziare medici, infermieri e volontari che da più di un anno combattono in trincea contro il coronavirus. L’idea è venuta ai volontari di “Vimercate e BuonSenso“ insieme all’Associazione volontari di Pronto soccorso, impegnati con il progetto “Piantamola“ a riempire la città di alberi e arbusti. Dopo un anno i lavori per dare corpo e vita al bosco della memoria potranno partire . È stata firmata infatti a Palazzo Tro tti la convenzione che dà il via all’operazione. A mettere il sigillo sul progetto sono stati Cinzia Nebel, presidente dell’associazione “Vimercate e BuonSenso“, Elio Brambati alla guida dell’ Avps; Roberta Labanca, direttore amministrativo dell’Asst Brianza e il sindaco Francesco Sartini.

«La città potrà così avere un luogo di pace e serenità che ricordi non solo gli amici, i colleghi, i parenti, i nostri affetti più cari che ci hanno lasciato ma che sia anche di ringraziamento per tutti coloro che hanno affrontato giorno dopo giorno questa pandemia senza precedenti". Il parco di 6.500 metri quadri è di proprietà dell’Asst di Vimercate. Nascerà proprio di fronte all’ospedale di via Santi Cosma e Damiano. Avrà una forma circolare, con due semicerchi e sarà ispirata al “fiore della vita“, figura geometrica composta da cerchi multipli sovrapposti, simbolo di rinascita, protezione e speranza. Lo comporranno 12 zone, come i mesi dell’anno. 

A ogni area corrisponde una differente tipologia di piante: alberi autoctoni con fioritura e fruttificazione mensile. “Vimercate e BuonSenso“ e Avps si occuperanno di progettare, realizzare e curare il bosco urbano dedicato alla malattia Covid mentre l’Amministrazione comunale penserà ad assicurare i volontari. Il reclutamento è già cominciato. Fin da ora è possibile proporsi per dare una mano visto che il progetto passa, dopo un anno di studio, dalla carta alla pratica. Si comincerà a verificare il terreno e disegnare il monumento verde che prenderà forma in autunno, quando il letargo vegetativo permetterà di spostare le piante che popoleranno il parco. Il bosco sarà simbolo di vita e di rinnovamento. Un luogo dove raccogliere e proteggere la biodiversità di Vimercate. Ci sarà anche sentiero dove passeggiare e uno spazio per il relax e la riflessione.