Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 apr 2022

Baby gang a Monza, pestaggi in pieno centro: anche 10 minori nei guai. IL VIDEO

Chiuse le indagini a carico di tre maggiorenni. I carabinieri hanno individuato altri 10 giovanissimi violenti

1 apr 2022

Circondavano le giovani vittime. Chiedevano una sigaretta, un drink. Al rifiuto scattava la violenza di gruppo. Botte, calci, cazzotti. Spesso sferrati con un tirapugni. A volte bastava anche solo uno sguardo "non gradito" nei confronti di un componente della baby gang.

Carabinieri a Monza
Carabinieri a Monza

Sono chiuse le indagini a carico di tre giovanissimi accusati a vario titolo di rapina, percosse e lesioni gravi, per varie risse e aggressioni avvenute nel centro di Monza, la scorsa estate.

Altri dieci ragazzini, tutti minorenni, sono invece stati iscritti nel registro degli indagati a seguito degli sviluppi investigativi emersi grazie al lavoro dei carabinieri della compagnia di Monza, coordinati dalla Procura Brianzola e da quella per i Minorenni di Milano.

Stando all'inchiesta, le aggressioni, le rapine e i pestaggi, messi a segno secondo le modalità del branco, nei mesi di agosto e settembre 2021, nel centro storico di Monza, hanno visto protagonisti i giovanissimi divisi in piccoli gruppi e spesso armati di tirapugni e bottiglie di vetro. A scatenare la furia delle baby gang bastava il rifiuto di offrire un drink, una sigaretta, o un semplice sguardo di troppo. Grazie alle testimonianze delle vittime, ai sopralluoghi e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri sono risaliti ad alcuni dei responsabili. Le indagini hanno dimostrato come le persone che tentavano di difendere la vittima, divenivano a loro volta bersaglio delle violenze.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?