Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022

Alle superiori aumentano i debiti

Ma si perdonano i 5 e mezzo dando compiti supplementari nelle materie più deboli. Prove di recupero a metà luglio

16 giu 2022
Al Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, pochi con 3 materie da recuperare
Al Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, pochi con 3 materie da recuperare
Al Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, pochi con 3 materie da recuperare
Al Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, pochi con 3 materie da recuperare
Al Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, pochi con 3 materie da recuperare
Al Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, pochi con 3 materie da recuperare

Torna il trend pre Covid nei giudizi delle scuole, dalle scuole statali alle parificate. All’istituto Maddalena di Canossa aumentano soprattutto i debiti. La media dei bocciati fra i tre ordini di scuola (liceo sciene applicate, Scienze umane e Economico sociale) è modesto: 4,4 per cento; i sospesi sono il 17,8 per cento, con il 77,8 per cento di promossi. In realtà andando a guardare i dati analitici fanno più fatica i ragazzi del liceo delle scienze applicate con il 25 per cento dei giudizi sospesi soprattutto in prima e seconda (reduci dalla Dad nella scuola media); al liceo delle scienze umane i giudizi sospesi sono il 20 per cento e l’11 per cento al liceo delle Scienze sociali.

"La percentuale di sospesi a Scienze applicate è vistosa - fa osservare il preside delle superiori Stefano Dell’Orto - perché i numeri sono ridotti, parliamo 4 classi con 85 studenti, l’indirizzo economico sociale che conta oltre 150 studenti vede percentuali più ridotte".

Al liceo artistico Nanni Valentini i non ammessi sono il 5%, ma ritorna a valori pre Covid la percentuale di sospesi: il 30%, ma in questo caso i docenti non hanno infierito: pochi con tre materie da recuperare, la maggior parte ne ha due.

"Sicuramente abbiamo dato qualche aiuto - ammette Paola Nobili, dirigente dell’istituto Modigliani di Giussano - si è cercato di aiutare chi aveva 5 e mezzo, dando per quelle materie del lavoro supplementare da fare a casa, per esempio tavole di architettura o arte pittorica, ma non il debito, riservato al 5 pieno e voti inferiori. Anche perché il collegio docenti ha scelto di calendarizzare le prove di recupero a dall’11 al 16 luglio, per non arrivare a fine agosto con i docenti precari in scadenza". C.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?