Addio alla carta. Lo stato civile diventa digitale

Lissone è tra i primi Comuni italiani a introdurre l'Archivio nazionale informatizzato dei registri dello Stato Civile: i vecchi registri di carta sono stati chiusi definitivamente. I cittadini potranno accedere ai certificati di stato civile online, aggiornati e in tempi ridotti.

Addio alla carta. Lo stato civile diventa digitale
Addio alla carta. Lo stato civile diventa digitale

D’ora in poi niente più registri cartacei, lo stato civile del Comune diventa digitale.

Lissone è tra i primi Comuni italiani a portare avanti il progetto pilota dell’Archivio nazionale informatizzato dei registri dello Stato Civile: ufficialmente dai giorni scorsi il municipio ha chiuso definitivamente i vecchi registri di carta in cui vengono conservati i dati riguardanti nascite, matrimoni, unioni civili, cittadinanza e morti dei lissonesi.

Da qui in avanti tutto sarà registrato digitalmente. In questo modo i cittadini, collegandosi al sito dell’Anpr, potranno accedere direttamente ai loro certificati di stato civile prodotti da questo mese, sempre aggiornati, e in tempi ridotti, senza più doversi recare in municipio.

F.L.