Quotidiano Nazionale logo
20 mar 2022

Eroe Lucas, segna e perde un dente E Rosati: "Oggi sei stato incisivo"

Coraggio Torreira: per non perdere tempo l’uruguaiano se lo è staccato da solo dopo uno scontro di gioco

riccardo galli
Sport
Il post di Torreira su Instagram senza il dente
Il post di Torreira su Instagram senza il dente
Il post di Torreira su Instagram senza il dente

dall’inviato Riccardo Galli

"Picchia per noi, Lucas Torreira…", finisce così, a San Siro, con il coro del gruppone dei tifosi della Fiorentina affacciati dal terzo anello dello stadio, che chiamano e salutano la squadra dopo la buona prova contro l’Inter. E così quel "picchia per noi…" di Iachiniana memoria, è ormai diventato il marchio di fabbrica di Torreira, leader e ormai anche prezioso marcatore, di una Fiorentina che in zona gol funziona pochino.

Certo, ieri, Lucas più che picchiare è stato… picchiato, visto che ha chiuso la sua partita con un pezzettone di cotone idrofilo in bocca, dopo aver perso un dente in seguito a uno scontro di gioco. Roba da duri, senza dubbio, roba che può succedere a chi in campo, proprio come lui, ci mette il cuore e la forza di un leone.

Il piccolo gigante della Fiorentina anche a San Siro ha saputo buttarsi nella mischia impostando una quantità di palloni incredibile. Lottando su altrettanti e infine è stato bravo e lucido a farsi trovare pronto al momento giusto, davanti alla porta avversaria, dove nessuno, per un pessimo giochetto della sorte, da qualche tempo sembra volersi prendere il lusso o la responsabilità di metterla dentro. Lui, Torreira, invece c’è e l’istinto del gol gli funziona bene. Assolutamente.

Ha segnato una rete importantissima e a San Siro ha lasciato anche un dente. Ha picchiato (come gli chiede di fare la curva) e ha trascinato la Fiorentina, Torreira, che adesso, nei giorni della lunga sosta di campionato potrebbe ricevere notizie importanti sul suo futuro.

L’Arsenal ha già fatto sapere alla società viola, che non appena qualcuno volerà a Londra con i 15 milioni fissati per il riscatto, il sì al trasferimento di Torreira sarà un automatismo senza complicazioni. Scelta, questa, da fare comunque in fretta, senza dilatare le attese anche perchè Firenze si è già innamorata di quel piccolo gigante che "picchia" per fare bene alla Fiorentina e se anche perde un dente non corre in infermeria ma continua a giocare. Alla fine tutti i compagni di squadra lo hanno preso in giro. La battuta più divertente quella di Rosati: "Oggi sei stato incisivo, hermano"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?