Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mag 2022
ilaria checchi
Sport
18 mag 2022

Countdown scudetto, Milan al lavoro: squadra che vince non si cambia

A Reggio Emilia con il Sassuolo mister Pioli potrebbe affidarsi agli stessi undici visti a Verona e con la Dea

18 mag 2022
ilaria checchi
Sport
Pioli (ANSA)
Pioli (ANSA)
Pioli (ANSA)
Pioli (ANSA)

Milano, 18 maggio 2022 – Sono ripresi gli allenamenti a Milanello con la squadra rossonera che proseguirà anche oggi la preparazione in vista del match di domenica contro il Sassuolo. La partenza per Reggio Emilia è prevista per sabato pomeriggio seguendo ormai il rituale organizzativo avuto in tutto il corso della stagione. Concentrazione, tranquillità e sostegno da parte della dirigenza, con Paolo Maldini e Frederic Massara che hanno seguito anche oggi la seduta del gruppo. Proprio i due dirigenti hanno un contratto in scadenza a giugno ma per entrambi il rinnovo dovrebbe essere solo questione di tempo, soprattutto se a ridosso di un Tricolore portato a casa.

Conferma

A parte Kjaer, sono tutti a disposizione del tecnico milanista che, in vista della sfida del Mapei Stadium, sembra intenzionato a puntare ancora sulla stessa formazione iniziale schierata nelle ultime due partite di campionato contro Verona e Atalanta. Mancando però ancora diversi giorni al match le cose potrebbero cambiare ma il tecnico non avrebbe motivo di stravolgere un meccanismo ben oliato che ha portato finora i frutti sperati: nessun dubbio in difesa dove verranno confermati in blocco Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandenz davanti ovviamente a Maignan. In mezzo al campo, dovrebbero essere nuovamente confermati Sandro Tonali e Franck Kessie, alla sua ultima partita con i colori rossoneri addosso, pronto a cedere (lui o l’8 di casa) il posto a Ismael Bennacer. In attacco Leao è imprescindibile, come già ampiamente dimostrato, così come Giroud, che potrebbe fare staffetta con Rebic come contro l'Atalanta. Proprio il croato, dopo un periodo non molto positivo, sta bene e nelle ultime partite è entrato sempre in campo con l'atteggiamento giusto. La trequarti di campo dovrebbe essere completata poi da Rade Krunic e Saelemaekers, anche se Messias spera ancora di poter vincere il ballottaggio con il belga soprattutto dopo il pesante assist servito a Leao appena entrato che è valso l’1-0 contro l’Atalanta.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?