Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 lug 2022
camilla garavaglia e rosella formenti
Meteo
26 lug 2022

Maltempo Lombardia, temporale con fulmini su Milano. Salvi 16 scout in Valtellina

Danni e disagi in serata per i violenti temporali nel Legnanese, nel Lodigiano, in Valtellina e nel Varesotto con sottopassi e cantine allagati

26 lug 2022
camilla garavaglia e rosella formenti
Meteo
featured image
Fulmini su Milano
featured image
Fulmini su Milano

Milano, 26 luglio 2022 - Un forte temporale, con tuoni e fulmini, ha rischiarato stasera il cielo di Milano creando un insolito quanto suggestivo spettacolo che ha preceduto la pioggia, arrivata intorno alle 22. Da giorni era previsto un cambio del tempo in città e infatti era stata diramata l'allerta meteo, di rischio ordinario, dal Centro funzionale monitoraggio rischi della Regione Lombardia. È attivo infatti il Centro operativo comunale (COC) della Protezione civile per monitorare e coordinare gli eventuali interventi.
La pioggia, prima debole, è diventata più intensa in nottata  con numerosi  tuoni e fulmini.

Cantine allagate e sottopassi inagibili nel Legnanese

Disagi maggiori nel Legnanese, dove si sono registrati cantine allagate, sottopassi inagibili e alberi abbattuti dalla grandine. Sull’asse Legnano-Magenta martedì sera alle 22 lo spettacolo era infernale: un albero abbattuto sul ponte tra Casorezzo e Busto Garolfo rendeva difficile il passaggio, mentre tutte le strade erano ricoperte di cartelli stradali, sacchi della spazzatura, pezzi di prefabbricato divelti dal vento furioso. Foglie e rami ovunque, i sottopassi di Legnano chiusi e allagati (ad esclusione di quello di San Bernardino, più agibile di altri), viale Toselli un fiume in piena in discesa dai colli di Sant’Erasmo. Macchine bloccate a Casorezzo, dove 40 centimetri d’acqua hanno fermato le vetture su via Arluno. Vigili del Fuoco e ambulanze a sirene spiegate, per due ore, mentre le persone uscivano dalle case con secchi d’acqua e scopettoni per tentare di liberare le cantine. Danni alle aziende, all'arredo urbano, alle case. Domani la conta dei danni.

Maltempo Valtellina, salvi 16 scout milanesi

Un violento nubifragio si è abbattuto in serata nel territorio di Morbegno (Sondrio) e un gruppo di oltre 20 scout è stato sorpreso da una fitta nebbia e da una forte grandinata nella zona montana di Pescegallo, in territorio comunale di Gerola Alta. Sul posto sono intervenute le squadre del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna, con i militari del Sagf della Guardia di finanza di Sondrio e i Vigili del fuoco del distaccamento di Morbegno che sono riuscite a raggiungere e portare in salvo il gruppo. Si tratta di complessivamente 16 giovani della provincia di Milano, fra cui una ragazza ferita a un braccio per una caduta. Erano impossibilitati a muoversi perché le passerelle travolte dalle acque in piena dei torrenti. Un gruppo è stato accompagnato davanti al bar Cioki di Pescegallo e un altro gruppo al rifugio Salmurano. Tutti spaventati, infreddoliti ma in buona salute.
Sempre in Valtellina già da ieri il maltempo ha provocato diverse frane e smottamenti. Chiusa la galleria del Gallo, invasa dai detriti. In Valmasino un costone di roccia si è staccato e solo per fortuna non si sono registrati danni alle abitazioni. A Livigno un gruppo di ciclisti è rimasto intrappolato, tanto da richiedere l'intervento dei vigili del fuoco con i canotti per riportarli a casa.

Disagi e danni nel Varesotto

Disagi e danni anche nella zona di Saronno, Uboldo e Origgio, a causa di un violento temporale che si è abbattuto in serata sul territorio, accompagnato da una forte grandinata. Decine le chiamate ai vigili del fuoco per intervenire in cantine e garage allagati, per alberi caduti. Allagati due sottopassi a Saronno, due auto sono rimaste intrappolate dall’acqua nel sottopasso in via Milano, in serata ancora bloccato, soccorse le persone che erano a bordo delle vetture. Numerose abitazioni sono rimaste senza corrente elettrica. Disagi anche sulla A9, con la circolazione bloccata all’altezza di Origgio per la violenta grandinata. 

Violenta grandinata nel Lodigiano

Una violentissima grandinata, con temporale, si sta abbattendo sulla città di Lodi e sono decine le chiamate che stanno arrivando ai vigili del fuoco per richieste di aiuto, danni a tetti e segnalazione di alberi caduti. Ingenti i danni alle vetture tra vetri spaccati e carrozzerie pesantemente ammaccate

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?