Morto il gallerista Pasquale Leccese: seminatore d’idee fra Milano, Cisternino e il resto del mondo

Di origine pugliese, arrivò a Milano nel 1982. Per oltre quarant’anni è stato un protagonista della vita culturale della città. Il cordoglio di amici e istituzioni

Pasquale Leccese (Archivio)
Pasquale Leccese (Archivio)

Milano, 30 agosto 2023 – Il mondo dell’arte e del mecenatismo piange Pasquale Leccese. Classe 1957, originario di Bari, arrivò a Milano nel 1982, facendone il centro della sua attività. Nel 1986 aprì la sua prima galleria d’arte. Successivamente, dopo una serie di mostre e iniziative, fra il 2001 e il 2007 è stato direttore artistico di MiArt e fondatore di Start Milano. Nel 2022 ha spostato la sua galleria nella zona di Turro, intuendo le potenzialità di NoLo, nuovo centro propulsivo della cultura milanese.

Il ricordo

A dare la notizia della morte, fra gli altri, l’assessore comunale alla Cultura Tommaso Sacchi. “Oggi Milano perde una figura straordinaria e personalmente perdo un caro amico, scrive l’esponente della giunta Sala a proposito del gallerista, che “è stato un protagonista straordinario dell'arte contemporanea".

"Pasquale - tra Milano, Cisternino e il resto del mondo - ha seminato idee, raccontato storie e stimolato conoscenza e curiosità in chi gli è stato accanto. Dobbiamo molto - scrive Sacchi - alle sue intuizioni e alla sua appassionata voglia di costruire momenti e progetti".

L’iniziativa

Cordoglio è stato espresso anche dall’architetto Stefano Boeri. "Il 'chiodo' non ha retto. Ciao Pasquale e arrivederci. Un grande dolore e una grande perdita" scrive Boeri, citando il progetto no profit della galleria di Leccese, Le Case d'Arte, a favore delle ricerca contro il cancro.