Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Irama sbanca anche il Forum: "La musica è sempre senza filtri"

“Il giorno in cui ho smesso di pensare, ultimo album del rapper, continua a lavorare egregiamente in classifica

an.spi.
Cultura
Italian singer Irama performs on stage at the Ariston theatre during the 72nd Sanremo Italian Song Festival, Sanremo, Italy, 03 February 2022. The music festival runs from 01 to 05 February 2022. ANSA/ETTORE FERRARI
Irama

Assago (Milano) -  Il serpente che Irama porta tatuato sul ventre morde domani sera addenta i bollenti spiriti di un Forum esaurito fino all’ultimo posto. Trainato in radio dal nuovo “5 gocce”, realizzato con la collaborazione di Rkomi, l’ultimo album del rapper carrarese cresciuto a Monza “Il giorno in cui ho smesso di pensare” continua, infatti, a lavorare egregiamente in classifica.  Dopo il 4° posto a Sanremo con “Ovunque sarai” non avrebbe potuto essere altrimenti.

"Ho sempre fatto tutto ciò che mi rappresentava dribblando orpelli e schemi artistici – assicura –. Ho voluto tanti ospiti, compresi Lazza, Sfera, Gué, Shablo, Willy William, perché penso che sia arrivato il momento giusto per i featuring". Il nome Irama è la traduzione malese della parola “ritmo”, ma lui, Filippo Maria Fanti, sa benissimo che lo è pure l’anagramma di “Maria”. E spesso ci gioca sopra. "Come tutto il mondo hip hop e le crew, ho vissuto molto sulla strada – ammette –. È stata la musica a tirarmi fuori dalle situazioni peggiori. La musica è verità e la verità va portata sulla pelle come un tatuaggio; chi scrive canzoni, infatti, non deve avere filtri. Ecco perché sono cresciuto in bilico tra il mondo più da strada e la canzone d’autore inseguendo la stella polare dei De André e dei Guccini". In estate lo vedremo pure a Legnano il 7 luglio.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?