Aleksander Zielinski, chi è il maestro di Lazza che ha suonato con lui a Sanremo

Sul palco dell’Ariston il rapper ha voluto ringraziare il suo primo insegnante, laureato a pieni voti al Conservatorio di Milano e docente in una scuola elementare

Il rapper Lazza con Aleksander Zielinski che lo ha accompagnato al pianoforte
Il rapper Lazza con Aleksander Zielinski che lo ha accompagnato al pianoforte

Milano – “Al mio tre fate un grande casino per il maestro Aleksander Zielinski". Il rapper milanese Lazza, al secolo Jacopo Lazzarini, l’ha detto a modo suo a Sanremo: dopo ‘Cento Messaggi’, brano a cui è "talmente tanto affezionato da non volerlo vedere in competizione", ha voluto ringraziare colui che per primo gli ha "fatto mettere le mani su un pianoforte".

Così, mentre il maestro Zielinski si alzava in piedi commosso, stringendo le mani per ringraziare il pubblico dell’Ariston che lo applaudiva, dall’altra parte dello schermo si sono emozionati anche i suoi alunni della scuola primaria di via Gentilino e i genitori dei compagni che già dormivano ma che sono stati svegliati con la sorpresa: "Guarda chi c’è a Sanremo?". C’è il maestro. E hanno fatto "casino" anche loro, unendosi a Lazza e al pubblico in quel ringraziamento corale. Aleksander Zielinski, laureato al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano col massimo dei voti in Pianoforte e con la lode in Direzione di coro e Composizione corale (ha una laurea anche in Lettere indirizzo Musicologico alla Statale) ha dedicato gran parte della sua carriera proprio ai più giovani.

“Posso dire una cosa? Probabilmente molti di voi mi hanno scoperto l’anno scorso, ma il mio è un viaggio che dura da molto più tempo", ha detto sabato notte Lazza che, spinto dalla passione per la musica, aveva cominciato a studiare pianoforte al liceo musicale del Conservatorio Verdi. "All’inizio di questo viaggio mi sono fatto una promessa: se combinavo qualcosa portavo su la mia gente. Vent’anni fa ho messo le mani su un pianoforte e adesso ci tenevo a presentarvi la persona che per prima me le ha fatte mettere": ha spiegato il rapper e produttore discografico che, giusto un anno fa, era sullo stesso palco con ‘Cenere’, canzone che gli è valsa la seconda posizione a Sanremo. E che per lanciare per la prima volta Cento Messaggi ha voluto accanto il suo maestro.

Fondatore e direttore artistico di Fontemusica, Zielinski coinvolge e ha coinvolto nel panorama milanese oltre ventimila persone tra ragazzi, cantori e insegnanti (collabora anche col Ministero per progetti sulla didattica). Compone brani per l’infanzia e sul suo curriculum vitae confessa: "A 48 anni suonati, posso dire di avere fatto dell’insegnamento della musica una scelta di vita". E i suoi tanti alunni, Lazza compreso, ringraziano.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro