Vittorio Feltri
Vittorio Feltri

Milano, 15 ottobre 2021 - E' già diventata un caso politico l'ennesima uscita "spericolata" di Vittorio Feltri, direttore editoriale di Libero e da pochi giorni capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale a Milano, dove - ha già fatto sapere - non si farà vedere molto. Ma ben più grave è il contenuto del tweet pubblicato oggi in rete dal giornalista bergamasco in merito al caso di Alberto Genovese. "Siamo d'accordo - ha scritto Feltri -  bisogna condannare Genovese se ha stuprato. Però un pizzico di ammirazione egli lo merita: ha s..... una ragazza per 20 ore. Il mio record è 6 minuti lordi». Il tweet è rapidamente scomparso ma qualcuno ha fatto in tempo a immortalarlo via screenshot e ripubblicarlo tanto che il topic #Feltri è diventato tra le tendenze di Twitter. Mezzora dopo la sparizione del tweet contestato ne è comparso uno nuovo: "Il senso dell'umorismo medio su Twitter è pari a quello di una lumaca bollita".

Da ricordare che ieri la Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per Genovese, l'imprenditore del web accusato di presunte violenze sessuali ai danni di una 18enne il 10 ottobre 2020 a Milano nel suo attico di lusso 'Terrazza sentimento" e di una 23enne il 10 luglio del 2020 a Ibiza, sempre dopo averla resa incosciente con mix di droghe, tra cui cocaina e ketamina. La richiesta di processo riguarda anche la sua ex fidanzata, indagata in concorso per i presunti abusi avvenuti nell'isola spagnola.

"A Meloni donna e madre cristiana chiediamo di allontanare il suo capolista dalle nostre istituzioni», scrive il consigliere lombardo Nicola Di Marco del M5s. «Questo non è folclore, non è una battuta. Queste parole - afferma - sono feccia. Queste parole sono la voce di Fratelli d'Italia a Milano. Per il decoro delle nostre istituzioni ci auguriamo che Vittorio Feltri lasci la politica e ogni attività pubblica. Chiediamo che Giorgia Meloni, che è una donna, che è una mamma, che è cristiana, prenda immediatamente posizione e allontani il suo capolista dal Consiglio Comunale»