Vapore nel laboratorio. Arrivano i pompieri

Surriscaldamento in laboratorio all'Università Bicocca a Milano: fuoriuscita di vapore con acido cloridrico, scattato l'allarme antincendio. Evacuata la palazzina, nessun ferito.

Il surriscaldamento, poi la fuoriuscita di vapore "con una frazione di acido cloridrico" che ha fatto scattare l’allarme antincendio. Paura ieri mattina all’Università Bicocca: il fumo ha reso necessario l’intervento dei vigili del fuoro, in via Cozzi 55, e l’evacuazione della palazzina, ieri alle 11. Tutto è successo nel laboratorio di Sintesi dei Materiali dell’Edificio U5 “Ratio”: il surriscaldamento di quattro piccole autoclavi all’interno di una fornace, spiega l’ateneo in una nota, ha innescato le apposite valvole di sicurezza che, per evitare pericoli di esplosione, hanno fatto fuoriuscire il vapore contenuto. "Non vi è stata alcuna esplosione e nel laboratorio non vi erano persone. Le autoclavi contenevano in totale cento millilitri di acqua e un sale di ferro che, scaldandosi, produce ossidi di ferro e una frazione di acido cloridrico".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro