"Vandalismo Urbano a Senago: 7 Minorenni Denunciati"

Tre ragazzini sono stati denunciati alla Procura dei minori, due sono stati sanzionati per imbrattamenti e altri due denunciati per detenzione di arma da taglio

Spavaldi e tutt’altro che preoccupati delle possibili conseguenze. Agivano a volto scoperto. Atti di vandalismo contro beni pubblici, come la pavimentazione dell’area giochi di un parco, contro le auto in sosta e l’imbrattamento delle mura di un condominio. In un’occasione hanno appiccato il fuoco sul ciglio della strada, bruciando sterpaglie e altro materiale, senza nessun motivo. Tutti minorenni, agivano soprattutto nelle ore serali. Tre di loro sono stati denunciati alla Procura della Repubblica dei minori in quanto responsabili di atti vandalici. Due sono stati sanzionati per imbrattamenti e altri due sono stati denunciati per detenzione di arma da taglio (un coltello) in luogo pubblico. I sette quattordicenni, tutti di Senago, sono stati identificati grazie alle indagini e all’attività di sorveglianza svolta nelle ultime settimane dalla polizia locale di Senago.

A denunciare quanto accadeva in città sono stati cittadini e commercianti. Inutili sono state le ramanzine preventive da parte degli agenti e del comandante Tagliabue. I minorenni, alcuni dei quali già noti per precedenti episodi, hanno risposto a “muso duro” prendendo di mira alcuni commercianti e causando danni all’interno e all’esterno dei propri negozi. La ricostruzione dei fatti, le immagini delle telecamere e le testimonianze hanno consentito di identificare i responsabili. Ma le indagini da parte della polizia locale continuano per completare il quadro indiziario di altri ragazzini responsabili di numerosi atti vandalici. "Ringrazio il comando di polizia locale e tutte le forze dell’ordine scese in campo per contrastare questi fenomeni che non possono essere ulteriormente tollerati - dichiara il sindaco Magda Beretta -. Il rischio è che da gruppi disorganizzati uniti dalla comune volontà di svolgere attività di vandalismo, questi si trasformino in vere e proprie baby gang. È bene arginare subito il fenomeno e far capire a questi giovanissimi che ci si può divertire anche rispettando gli altri, nella speranza che anche i genitori possano prestare maggiore attenzione a questi ragazzi che, considerata l’età, sarebbe opportuno che non siano fuori casa senza di loro in certe fasce orarie". Questi fenomeni di "vandalismo urbano" sono arrivati anche in Prefettura a Milano, in occasione di un incontro che si è svolto nelle scorse settimane tra il vicesindaco Saverio Cucinotta e il Capo di Gabinetto, Sabrina Pane. "Si è trattato di un incontro che avevamo chiesto e ottenuto per fare il punto sulle principali problematiche dal punto di vista della sicurezza sul territorio senaghese", precisa il vicesindaco.

Roberta Rampini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro