Un’opera costata 17 milioni di euro

Inaugurato il sottopasso di corso Europa a Lainate, un'opera da 17 milioni di euro che migliorerà la viabilità e ridurrà il traffico nel centro città. La nuova infrastruttura sarà percorsa ogni giorno da circa 11 mila veicoli.

Opera da 17 milioni di euro, il sottopasso di corso Europa è lungo 650 metri di cui 190 in galleria. La nuova viabilità è dotata di una carreggiata con due corsie centrali che proseguono nella galleria artificiale che sottopassa l’autostrada, e due complanari laterali che consentono la circolazione su corso Europa e il collegamento con via Trieste. Rappresenta una variante della SP101, nel tratto che collega corso Europa con via Nerviano e la SP109 e un’alternativa al traffico di attraversamento del centro città. Con l’apertura di questa arteria viale Italia e via Mengato avranno un beneficio. Si stima che la nuova infrastruttura sarà percorsa ogni giorno da circa 11 mila veicoli, di cui 16% commerciali e pesanti. Viale De Gasperi è diventato doppio senso grazie alla rotonda di via Lodi e a quella nuova che il Comune ha appena concluso in via Como. Sono già stati avviati i lavori per la realizzazione di una rotatoria oltre il sottovia di via Mengato che migliorerà la viabilità nella zona industriale. Altri numeri e dati del sottopasso: oltre 100mila ore di lavoro, 50mila mc di scavi, 11mila ml di pali in cemento armato di diametro 1,2 m realizzati, 12.500 mc di calcestruzzo e 2mila tonnellate di acciaio utilizzate, 13mila mq di asfalto realizzati.

Ro.Ramp.