Un successo la mostra di grandi artisti

L’evento visitato da oltre 3mila visitatori (anche dall’estero) e da 500 alunni

Un successo la mostra di grandi artisti

Un successo la mostra di grandi artisti

Più di tremila visitatori, con gruppi di persone arrivate da tutta la Lombardia, ma anche dal Piemonte, dall’Emilia Romagna e persino dall’estero. Oltre 25 classi coinvolte in progetti scuole/arte, per oltre 500 alunni. Bilancio positivo per la mostra “L’arte rivela il segreto delle cose“, curata da Giorgio Bedoni e andata in archivio con numeri da record dopo essere rimasta aperta al pubblico, nella palazzina Trombini di Melegnano, dal 20 gennaio al 3 marzo. In esposizione anche opere (originali) di Kandinsky, Picasso e Mirò, accanto a lavori dell’art brut e dell’arte tribale indiana.

Apprezzata da un pubblico variegato per età ed interessi, l’iniziativa ha contribuito a rilanciare il ruolo di Melegnano come potenziale polo culturale e turistico, come confermano il sindaco Vito Bellomo e il vicesindaco Simone Passerini: "La mostra ha attratto in città moltissime persone. Si tratta quindi di un successo importante, significativo anche a livello d’impulso turistico. Inoltre, è un passo strategico per spingere Melegnano ad essere l’hub culturale del Sud Milano. Complimenti a tutti per l’organizzazione e la qualità delle opere, e un doveroso ringraziamento a Giorgio Bedoni".

A ingresso gratuito, la mostra è stata accompagnata da alcuni incontri di dibattito e approfondimento. La sua apertura al pubblico è stata resa possibile anche grazie ad un insieme di volontari che, a rotazione, hanno garantito la propria presenza al Trombini.

A.Z.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro