Un fendente alla schiena: "È stata una banda di latinos"

PIOLTELLO Probabile regolamento di conti fra pizzeria e zone industriali, coltellata alla schiena a un ventitreenne originario del Salvador. Medicato...

Un fendente alla schiena: "È stata una banda di latinos"

Un fendente alla schiena: "È stata una banda di latinos"

Probabile regolamento di conti fra pizzeria e zone industriali, coltellata alla schiena a un ventitreenne originario del Salvador. Medicato in ospedale, non è in gravi condizioni. Sull’episodio indagano i carabinieri, intervenuti dopo la segnalazione del personale del 118. Mancano ancora i contorni precisi. La vittima avrebbe riferito di essere stato aggredito e ferito da un gruppo di sudamericani “operativo“ nella non lontana Cologno Monzese e già noto alle forze dell’ordine. Il fatto risale all’altra sera tardi, quando il giovane si è presentato a casa di un amico, a Pioltello, perdendo sangue da una ferita d’arma da taglio alla schiena. L’amico ha chiamato l’ambulanza, il ferito è stato trasportato, in codice giallo e non in gravi condizioni, all’ospedale San Gerardo di Monza. Di qui l’indagine delle forze dell’ordine, che hanno sentito la vittima e svolto indagini sul posto.

Secondo una prima sommaria ricostruzione, la lite e l’aggressione, entrambe ancora di matrice e dinamica misteriose, sarebbero avvenute all’interno, o immediatamente all’esterno, di una pizzeria in zona Padana superiore. Il ferito, sanguinante, sarebbe arrivato poi a casa dell’amico a piedi. Agli inquirenti avrebbe riferito di essere stato approcciato e infine aggredito da alcuni componenti di una banda di “latinos“. Il suo racconto è in via di verifica, e si stanno visionando alcuni filmati della videosorveglianza operativa in zona.

Monica Autunno

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro