MASSIMILIANO SAGGESE
Cronaca

Claudio Zappa, morto travolto da una betoniera. Lo schianto quando è scattato il semaforo verde

Rho, aperto un fascicolo con l'accusa di omicidio stradale a carico dell’autista 42enne. L’anziano stava facendo rientro a casa dopo una passeggiata sulla sua due ruote

L'incidente

L'incidente

Rho, 21 giugno 2024 – Indagato il conducente 42enne della betoniera che ha investito mercoledì il ciclista rhodense di 72 anni, Claudio Zappa. Il pm di turno del tribunale di Milano, Rosario Ferracane, ha aperto un fascicolo per omicidio stradale. Il conducente del mezzo è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura per poter eseguire tutti gli accertamenti del caso, tra cui anche i test su alcol e droga.

A quanto si apprende dai primi accertamenti, lo scontro sarebbe avvenuto quando è scattato il verde al semaforo davanti al quale erano fermi sia l’uomo in bicicletta che la betoniera, probabilmente l’uno di fianco all’altro. Una dinamica che ricorda il drammatico incidente avvenuto a Milano in corso di Porta Romana in cui aveva perso la vita Francesca Quaglia, 28enne a sua volta investita da un camion mentre si trovava in bici a un semaforo.

Claudio Zappa, pensionato di 72 anni, era residente in città e pare stesse facendo rientro a casa. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì mentre l’uomo stava percorrendo corso Europa. All’altezza dell’incrocio con via del Majno, è stato investito dal mezzo pesante. Alla guida della betoniera c’era un 42enne che è stato trasportato in ospedale in forte stato di shock. All’arrivo dei soccorritori inviati dal 118 di Milano con un’ambulanza e l’automedica, l’anziano era già deceduto. I sanitari hanno constatato il suo decesso e hanno prestato le prime cure al conducente del mezzo pesante, colto da malore.

Le strade di Milano e provincia si confermano ad alto rischio in particolare per pedoni e ciclisti. Martedì sera, verso le 19, una donna di 68 anni è stata investita mentre, in sella alla sua bicicletta, stava percorrendo via Sant’Ambrogio a Paderno Dugnano. La ciclista sarebbe stata urtata da una Fiat Panda bianca. La dinamica dell’incidente è ancora in fase di ricostruzione. Da una prima ipotesi sembra che la 68enne sia stata urtata con lo specchietto dell’auto che si trova sul lato destro, quello del passeggero. Una caduta rovinosa e un impatto violento, tanto che sul posto è arrivata un’ambulanza in codice rosso che l’ha trasportata all’ospedale Niguarda di Milano in condizioni gravi. Ancora ieri sera le sue condizioni rimanevano molto gravi.