NICOLA PALMA E MARIANNA VAZZANA
Cronaca

Addio a Tommaso Pignataro, chi era l’ex primario del Fatebenefratelli investito sulle strisce in via Palmanova

Milano, l’82enne è stato per anni il direttore del reparto di Gastroenterologia. Abitava a 500 metri dal punto in cui è stato travolto: lascia la moglie, due figli e un nipotino di 4 anni

Tommaso Pignataro, l'ex medico del Fatebenefratelli investito sulle strisce pedonali nel controviale di via Palmanova
Tommaso Pignataro, l'ex medico del Fatebenefratelli investito sulle strisce pedonali nel controviale di via Palmanova

Milano – È stato per anni il direttore del reparto di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva dell'ospedale Fatebenefratelli. Un incarico che Tommaso Pignataro aveva lasciato nel 2007, come si legge sul suo profilo Facebook.

Era un medico in pensione l'82enne travolto lunedì mattina in via Palmanova dal Ford Transit guidato da un 66enne dominicano e deceduto oggi, giovedì 5 ottobre, al Niguarda: era sulle strisce quando è stato investito, stava attraversando il controviale in direzione di via Padova in un punto in cui i veicoli hanno l'obbligo di non superare i 30 chilometri orari.

Abitava con la moglie a circa 500 metri dal punto in cui è stato investito, tra Udine e Lambrate. Le foto sui social raccontano dell'amore per i due figli e per il nipotino, l'ultimo arrivato in famiglia.

Quattro anni fa, aveva risposto così a chi gli aveva fatto gli auguri per il settantanovesimo compleanno: "Ringrazio di cuore amici e parenti per gli auguri affettuosi. Da oggi entro negli anni 80, ma con l'animo e i sentimenti (purtroppo non il fisico) di un ventenne". Ne avrebbe compiuti 83 il prossimo 11 dicembre.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro