np_user_4025247_000000
NICOLA PALMA e MARIANNA VAZZANA
Cronaca

Tentato rapimento di un bimbo di 2 anni in piazza Gae Aulenti. Il piccolo salvato dal papà: “Lascialo!”

Milano, la donna ha preso in braccio il bambino e si è allontanata verso la stazione Garibaldi. Identificata dai carabinieri: è una 21enne italiana di origini straniere residente a San Siro

Milano, 22 maggio 2023 – ll padre di un bambino di due anni ha sventato il rapimento del figlio domenica pomeriggio in piazza Gae Aulenti a Milano.

Bimbi in piazza

Secondo la prima ricostruzione, il bambino di 2 anni era in compagnia dei genitori, il papà di 41 e la mamma di 42, e del fratellino di 7 anni; con loro c'era anche un’amica di famiglia, col figlio di 8 anni. A un certo punto, le due donne sono entrate in un bar per comprare un gelato, mentre i figli hanno continuato a giocare in piazza Gae Aulenti, con il quarantunenne a tenerli sotto controllo a una decina di metri di distanza.

Le due donne

All'improvviso, sono spuntate due donne, tra cui una 21enne italiana figlia di genitori marocchini residente in zona San Siro con precedenti per furto e problemi di natura psichiatrica, che si è avvicinata al bambino di 2 anni e ha iniziato a parlarci, rivolgendogli frasi senza senso; poi lo ha preso in braccio e si è incamminata verso la scala mobile che porta alla stazione Garibaldi.

Le urla del padre

Il padre si è accorto immediatamente di quanto stava succedendo e si è messo a urlare. “Lascialo!”, le ha gridato. A quel punto ragazza ha lasciato il bambino e si è allontanata, ma l'uomo l'ha seguita, restando al telefono con il 112.

L’intervento dei carabinieri

I carabinieri l'hanno rintracciata dopo pochi minuti nei pressi della torre Unicredit. L’hanno identificata e denunciata per sequestro di persona. Stando a quanto emerso, ha precedenti per furti nella zona della Stazione Centrale. Nessun provvedimento è stato emesso nei confronti dell'amica, che non ha avuto parte attiva nel tentativo di rapimento.