Tentano di rubare auto in sosta. Colti sul fatto grazie alle telecamere

Polizia locale e carabinieri hanno bloccato gli autori di diversi furti nel parcheggio del metrò a Gessate

Tentano di rubare auto in sosta. Colti sul fatto grazie alle telecamere

Fine di un incubo per i pendolari che lasciano la macchina nel parcheggio d’interscambio Le indagini sono ancora in corso

La telecamera di videosorveglianza “inchioda“ l’auto dei ladri, polizia locale e carabinieri fanno il resto: in manette la coppia di “topi d’auto“ che, ormai da diverse settimane, si dava da fare sul parcheggio di interscambio della stazione capolinea della metropolitana verde, e si era resa responsabile di un numero imprecisato ma significativo di furti, o tentati furti, delle auto dei pendolari. Le indagini sono ancora in corso.

Sono stati gli agenti di polizia locale, con il comandante Walter Frigerio, a intervenire sul luogo dove gli impianti di monitoraggio avevano segnalato un’auto sospetta, già in precedenza “schedata“ dalle telecamere di videosorveglianza e dai dispositivi di lettura targhe che coprono il paese, e già correlata ai probabili autori dei colpi. Immediato l’intervento, i ladri sono stati beccati in flagrante tentativo di furto di due auto. Uno ha 66 anni, l’altro 46, entrambi sono italiani e con precedenti. Poco dopo le identificazioni e l’arresto, a cura dei carabinieri della stazione di Gorgonzola, seguito da processo con rito direttissimo. Il giudice ha disposto per i due la convalida degli arresti e l’obbligo di firma rispettivamente a Cinisello Balsamo e San Giuliano Milanese. Soddisfazione da parte del comandante: "Un’operazione di cui sono orgoglioso, abbiamo stroncato un’attività che si protraeva da qualche tempo e stava dando parecchi grattacapi". Fondamentale, per l’intervento tempestivo e mirato delle divise, l’aiuto della tecnologia: a oggi Gessate è monitorata da 44 telecamere e dispositivi di lettura targhe a elevatissima precisione.

La zona dove è stato eseguito l’arresto, quella del parcheggio esterno di uno scalo utilizzato ogni giorno da centinaia di pendolari e studenti, è ovviamente particolarmente sensibile. I ladri, nei giorni precedenti, avevano agito soprattutto sul versante a nord, quello verso piazza Turati e il centro abitato. "Un plauso – così la sindaca Lucia Mantegazza – al comandante Frigerio e al lavoro della nostra polizia locale, che con i carabinieri ha portato a termine questa importante operazione". La dotazione di telecamere e attrezzature è prossima a un potenziamento.

Monica Autunno

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro