Sul tetto del Municipio le tegole fotovoltaiche. Via alla svolta energetica

L’opera grazie ai 130mila euro finanziati dal Pnrr

Sul tetto del Municipio le tegole fotovoltaiche. Via alla svolta energetica
Sul tetto del Municipio le tegole fotovoltaiche. Via alla svolta energetica

Il Pnrr Next Generation Eu atterra anche sul tetto del palazzo municipale di via Caduti della Libertà come primo passo per la futura Comunità energetica con i privati del territorio di Cormano. Negli ultimi giorni del 2023 sono, infatti, terminati gli interventi per la posa dei nuovi coppi fotovoltaici, che garantiranno una maggior sostenibilità dei consumi; sui lati ovest e sud del tetto di questo storico edificio, sono state così annegate nelle tegole le moderne celle, mantenendo il tipico profilo della copertura esterna a spiovente e utilizzando il finanziamento europeo di 130mila euro, destinato proprio all’efficientamento energetico dei Comuni.

Nei pochi mesi autunnali prima è stato approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica e poi sono stati compiuti i lavori di installazione dei coppi: "Ora siamo nella fase di registrazione del Gse, vale a dire il Gestore dei servizi energetici, il meccanismo per valorizzare l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici e ceduta alla rete elettrica nazionale - precisa il sindaco Luigi Magistro -. I prossimi passi per la creazione della Comunità energetica cittadina: verificare gli impianti fotovoltaici già presenti sugli altri edifici comunali".

Tra questi ci sono quelli del "Bì" di via Rodari e delle palazzine della "Social City" di via da Vinci. Il funzionamento delle celle fotovoltaiche nelle tegole, che sono collegate tra loro, prevede l’assorbimento del calore solare e la sua conversione in energia: l’elettricità potrà o essere consumata dal municipio o accumulata in un apposito sistema o immessa nella rete della Comunità energetica.

Giuseppe Nava

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro