Sorpreso mentre spaccia la droga: in manette

L’operazione della Polizia nella “zona calda” del Rondò, il pusher aveva con sé cento grammi di hascisc .

Continuano i controlli nel quartiere del Rondò da parte delle forze dell’ordine. L’ultima operazione riguarda l’arresto di un egiziano di 26 anni, che è stato beccato mentre spacciava droga in piazza IV Novembre. Il pusher è stato fermato dagli agenti della polizia di Stato, insieme a quelli della polizia locale, vicino alla fermata della metropolitana. A seguito di un controllo, il malvivente è stato trovato in possesso di 100 grammi di hascisc. Per il 26enne sono scattate le manette. Dopo il processo per direttissima, il giudice del tribunale di Monza ha stabilito per lui il divieto di dimora in Lombardia. Sono stati denunciati anche due connazionali di 24 e 19 anni come assuntori. Da mesi, ormai, il Rondò è diventata la zona più calda di Sesto.

Tanti gli episodi che si sono susseguiti tra maxi risse fra bande di stranieri in pieno giorno, accoltellamenti tra bande latinos e non solo, lo stupro di una 90enne proprio in piazza IV Novembre, spari in aria a San Silvestro oltre a mala movida e allo spaccio. Sia la polizia di Stato che il comando della polizia locale hanno aumentato presidio e pattugliamenti. Sono nati anche due diversi comitati cittadini in questi mesi, che a gran voce hanno proposto e chiesto interventi per tutta la zona: uno sabato è sceso in piazza Trento e Trieste per raccogliere le firme per chiedere al Comune più misure per la sicurezza: dall’illuminazione pubblica all’installazione di telecamere, fino a iniziative per risollevare il rione anche dal punto di vista sociale e commerciale con un presidio di cittadinanza dal basso.

La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro