Solaro, controlli nella sala giochi: 20enne arrestato per spaccio

Alla vista dei carabinieri, l’uomo ha cercato di allontanarsi, ma è stato perquisito e trovato in possesso dio 23 dosi di cocaina pronte per essere vendute

Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

Solaro, 7 febbraio 2024 - Probabilmente era in attesa dei clienti, con sé aveva 23 dosi di cocaina e alla vista dei carabinieri si è allontanato frettolosamente. Ma non ha fatto molta strada, è stato fermato, perquisito e arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Protagonista un tunisino 20enne, in Italia senza fissa dimora, nullafacente ed irregolare sul territorio nazionale. E' successo a Solaro.

I carabinieri della locale stazione, nell'ambito delle attività di contrasto al traffico di droga nel Parco delle Groane, intorno alle 18 mentre controllavano gli avventori di una sala scommesse situata vicino all'area boschiva, hanno notato il 20enne uscire dal locale in modo sospetto.

Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di un pacchetto di sigarette, nascosto all’interno della tasca dei pantaloni, al cui interno erano occultate 23 dosi di cocaina, confezionate singolarmente e del peso complessivo di 12 grammi. L'arrestato si trova nelle camere di sicurezza, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il tribunale di Monza, mentre la sostanza stupefacente è stata sequestrata.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro