“Sconcerto“ di Natale. Sul palco due giovani promesse del violino

Due giovani promesse del violino, accompagnati da musiche dal XVI secolo ad oggi, si esibiranno in uno "sconcerto" al Teatro civico Roberto de Silva. Un'occasione unica per ascoltare musica classica, jazz e contemporanea. Posto unico intero 20 euro, ridotto 15 euro.

“Sconcerto“ di Natale. Sul palco due giovani promesse del violino

“Sconcerto“ di Natale. Sul palco due giovani promesse del violino

Non il solito concerto natalizio, non solo musica classica, non solo il debutto di due promesse rhodensi del violino, ma uno “sconcerto“. È “Come il giorno e la notte #2“, l’evento promosso da ADRmusica, il centro di produzione musicale dell’Associazione Amici del Rusconi di Rho, su un’idea di Marco Pisoni, direttore artistico, che si terrà domani alle 21, al Teatro civico Roberto de Silva. Due giovanissimi e promettenti violinisti, Francesco Dordoni di 16 anni e Greta Maietta di 12 (nella foto) , saranno protagonisti sul palco. Con loro suoneranno e canteranno gli Archi del Rusconi diretti da Piercarlo Sacco, la Ryo - Rusconi Youth Orchestra e il Piccolo coro “Giulio Rusconi“, Maestro Luca Ratti. In programma musiche dal XVI secolo ad oggi, proposte come una vera e propria narrazione musicale, Jenkins, Bach, Boccherini, Schoenberg, Glass, Corelli, Praetorius e Pärt. Si tratta del secondo concerto. Il primo si è svolto il 4 novembre, sempre al teatro civico de Silva (Come il giorno e la notte #1), e ha ‘raccontato’ la prima parte della giornata di un musicista, mentre questo appuntamento porterà sul palco la sera e la notte. Posto unico intero 20 euro. Ridotto (over 65, under 26, cittadini residenti o domiciliati in Rho e membri di gruppi) 15 euro. Ro.Ramp.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro