MONICA AUTUNNO
Cronaca

"Sarò il sindaco di tutti". Ecco la giunta Balconi-bis

Scintille in avvio di seduta tra l’ex presidente Capizzi e il segretario Seminari. La consigliera di maggioranza Mazzoni: "Non siamo partiti con il piede giusto".

"Sarò il sindaco di tutti". Ecco la giunta Balconi-bis

"Sarò il sindaco di tutti". Ecco la giunta Balconi-bis

Una compagine di giunta rivista sulla scorta di voti e nuovi equilibri politici, il giuramento e i primi cenni sulle linee di mandato, consiglio comunale di insediamento fatto. "Una grande emozione poter proseguire il lavoro intrapreso – dice la rieletta Elisa Balconi –: sarò il sindaco di tutti". Consiglio da protocollo, non senza scintille in apertura: quando, in seno alla convalida degli eletti, si è affrontata la spinosa questione dell’ineleggibilità di una candidata di maggioranza, eletta a Cassina nonostante fosse ancora consigliere in carica a Pioltello, già dimissionaria e surrogata. Da parte della minoranza prima la richiesta di modificare la delibera, poi l’astensione in massa. A margine un po’ di vetriolo. E uno scambio al pepe fra l’ex presidente del consiglio comunale e oggi consigliera di minoranza per la Svolta Eliana Capizzi e il segretario comunale Massimo Seminari: "Lei – la consigliera al segretario – si è arbitrariamente arrogato un diritto che era del consiglio, che avrebbe dovuto esprimersi sulla procedura". "Io – replica il segretario – non mi sono arrogato un accidente di niente". All’opposizione il monito della consigliera di maggioranza Francesca Mazzoni: "Non siamo partiti con il piede giusto". Senza scosse il seguito dell’adunanza, proseguita con giuramento e discorso di Elisa Balconi.

"Molte sfide ci attendono, prima fra tutte quella dell’edilizia scolastica. Ma il prossimo quinquennio sarà anche quello del completamento del piano ex Nokia, dell’attuazione del Pgt, dell’impegno sul risparmio energetico. Sicurezza sociale e cultura resteranno inoltre cardine della nostra politica". La giunta Balconi bis: con la sindaca lavoreranno Marco Beccaria, vicesindaco, Bilancio e Personale; Gaetano Greco, Viabilità, Demanio e Trasporti; Fabio Varisco, Sport, Ecologia e verde; Egidio Vimercati (vicesindaco uscente), Lavori pubblici ed Edilizia privata; nuovo ingresso quello di Valentina Pensante, Pubblica istruzione, Pari opportunità e Diritti animali. Resta in carico al sindaco la delega all’Urbanistica, deleghe consiliari vanno all’ex assessore Lucia Marino e ai consiglieri Luca Airoldi, Flavio Mazzolatti, Francesca Mazzoni e Giuseppe Moretti. Alla presidenza del consiglio è stata designata la neoeletta Alice Arienti.