Sangue sulle strade dell’hinterland. Gravi un uomo e un adolescente

In codice rosso un autista coinvolto in uno schianto tra tir sull’A4 a Rho e un centauro 16enne a Cernusco

Sangue sulle strade dell’hinterland. Gravi un uomo e un adolescente
Sangue sulle strade dell’hinterland. Gravi un uomo e un adolescente

Due gravi incidenti in poche ore sulle strade dell’hinterland, Due i feriti in gravi condizioni, un quarantenne e un sedicenne. Entrambi però dovrebbero essere fuori pericolo. Intorno alle 14 sulla carreggiata in direzione di Milano dell’A4 all’altezza dell’area di servizio Rho sud si è verificato un tamponamento tra due tir. Per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia stradale i due mezzi si sono tamponati. L’impatto è stato violento, ma per fortuna non ha coinvolto altri mezzi. Ad avere la peggio è stato il conducente del secondo tir, un 40enne italiano, che è rimasto incastrato nella cabina del proprio veicolo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano che hanno lavorato a lungo per estrarre l’uomo dalle lamiere.

Dopo le prime cure mediche sul posto, il camionista è stato accompagnato in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano. Ha riportato trauma cranico e a un arto inferiore. La prognosi è riservata. Non aveva traumi evidenti, invece, il conducente dell’altro mezzo pesante, un uomo di 44 anni accompagnato in codice verde all’ospedale Galeazzi per accertamenti. A bordo con lui c’era una donna di 33 anni, soccorsa dai sanitari, ma non trasportata in ospedale. Sul posto sono intervenuti oltre all’elisoccorso, due ambulanze e un’automedica. Gli agenti della polizia stradale hanno fatto i rilievi e ascoltato alcune testimonianza per ricostruire la dinamica dell’incidente e accertare eventuali responsabilità. A causa dell’incidente ci sono state lunghe code in direzione di Milano. Si tratta del secondo incidente in 2 giorni, sulla A4 che coinvolge mezzi pesanti. All’alba di martedì Amara Kante, 25enne di origini ivoriane, è morto schiantandosi contro un pilone dopo aver perso il controllo del suo tir e speronato un furgone.

Il secondo incidente è avvenuto in via Isola Guarnieri a Cernusco poco dopo le 17. Un sedicenne è caduto dalla moto dopo l’impatto con un’auto che girava in una vietta a fondo cieco. Il conducente, forse a causa del buio, non avrebbe visto il motociclista che invece percorreva il rettilineo. Questa la prima ricostruzione della dinamica al vaglio della polizia locale. Per il ragazzo, sbalzato a terra, fratture al braccio e alla gamba destra, ma non è in pericolo di vita. E’ ricoverato al San Gerardo di Monza, dove è arrivato in codice rosso. Barbara Calderola

Roberta Rampini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro