"San Donato Milanes: 12 scatti per raccontarla da un punto di vista diverso"

Il Comune di San Donato Milanesi ha lanciato un contest social per selezionare 12 scatti che compongono un calendario dedicato alla città, raccontata da punti di vista paesaggistici, architettonici e storici. Le prime copie sono state consegnate agli autori delle foto.

Dai parchi innevati in pieno inverno al laghetto di via Europa che si tinge dei colori della primavera; dalle foschie e i tramonti fino agli edifici simbolo della città, come la chiesa di Santa Barbara. C’è tutto questo nel calendario 2024 realizzato nell’ambito del contest social “San Donato in un anno“. La gara creativa lanciata dal Comune, rivolta a residenti e non, ha permesso di selezionare i 12 scatti migliori, che sono andati a comporre, uno per ogni mese dell’anno, il calendario dedicato alla città. L’obiettivo? Raccontare San Donato da un punto di vista paesaggistico, architettonico e storico, catturandone scorci inediti e particolarità. Le prime copie cartacee della pubblicazione sono state consegnate agli autori delle fotografie; per il resto il calendario, che si può scaricare al link bit.ly/calendariosdm24, verrà distribuito dall’ente locale, nei primi mesi dell’anno nuovo, durante le occasioni di rappresentanza.

"Dodici istantanee che raccontano San Donato da punti di vista differenti. Il contest social, per il secondo anno di fila, ha permesso di osservare la città con occhi diversi, sottolineando quanta bellezza, che spesso diamo per scontata, ci circondi – commenta il sindaco Francesco Squeri –. Ringraziamo quanti hanno partecipato all’iniziativa".

Gli autori delle 12 fotografie sono Barbara Solinas, Maria Vittoria Di Pietrantonj, Diana Magnus, Roberto Rognoni, Emanuela Dazzi, Andrei Domanin, Silvia Rovatti, Mara Del Monte, Marco Cusmai, Nadia Pizzini, Flavia Bruni e Andrea Parisi.

Alessandra Zanardi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro