Sacerdoti nella Sacra Famiglia. Monsignor Delpini inaugura la casa per i preti più anziani

La residenza realizzata grazie alla donazione di una cittadina e al sostegno della Bpm accoglierà 16 prelati che per età o malattia non sono più in grado di gestire una parrocchia.

Sacerdoti nella Sacra Famiglia. Monsignor Delpini inaugura la casa per i preti più anziani

Sacerdoti nella Sacra Famiglia. Monsignor Delpini inaugura la casa per i preti più anziani

Una casa dove i sacerdoti anziani e malati possono vivere e ricevere visite da amici, parenti ed ex parrocchiani, trascorrendo il tempo insieme. Chi vuole può anche mettere a disposizione la propria esperienza a sostegno degli ospiti. È stata inaugurata dall’arcivescovo Mario Delpini la “casa dei sacerdoti“, la residenza di Fondazione Sacra Famiglia destinata a 16 sacerdoti.

Una risposta a un’esigenza che si legge nei numeri: sono 1.568 i sacerdoti che operano nella Diocesi di Milano, una delle più popolose del mondo: di questi, ben 532, pari al 34%, ha più di 75 anni; il 23% più di 80 anni. È stata realizzata grazie alla donazione di una privata cittadina, Giovanna Sala di Macherio – che voleva creare una residenza per i sacerdoti anziani che, a causa della vecchiaia o della malattia, non possono più svolgere le loro attività pastorali – e al sostegno di Fondazione Banca Popolare di Milano. Comprende, oltre alle stanze, una cappella, spazi comuni per le visite, una sala pranzo e una sala polifunzionale, utilizzata come palestra o per altre attività. L’arcivescovo Delpini, ieri mattina, ha prima partecipato a un incontro a Milano sulle politiche agroalimentari dal tema “Campagna e città per nutrire il futuro“, organizzato da Coldiretti, a cui hanno partecipato anche Confcommercio, Sogemi e Fondazione Campagna Amica. Poi, a Cesano, ha celebrato la messa con monsignor Bruno Marinoni, presidente di Fondazione Sacra Famiglia. Delpini ha poi fatto visita agli anziani e disabili “artisti“ che nei laboratori “Arteticamente“ realizzano anche le lanterne rosse che l’arcivescovo dona alle parrocchie milanesi nelle visite pastorali. Durante la visita, monsignor Delpini, accompagnato nel giro da Roberto Totò, direttore generale di Fondazione Sacra Famiglia, ha benedetto le auto usate da Sacra Famiglia per il servizio di assistenza domiciliare agli anziani che, nell’ultimo anno, ha offerto 41mila prestazioni in Lombardia a 1.500 anziani. "La scelta di collocare la residenza dei sacerdoti anziani è stata provvidenziale per tutti – ha commentato il presidente della Fondazione, monsignor Bruno Marinoni –: i sacerdoti hanno trovato casa in una famiglia più ampia che permette, a chi ne ha ancora le possibilità, di svolgere il proprio ministero attraverso celebrazioni e relazioni".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro