Milano, 5 marzo 2018 - È stato rinviato al 16 aprile il processo a carico dell'ex direttore del Tg4 Emilio Fede e dell'ex consigliera regionale lombarda Nicole Minetti per un impedimento familiare di Marina Caroselli, presidente della quarta sezione penale della Corte d'Appello. Fede e Minetti sono a processo per favoreggiamento della prostituzione per aver portato le ragazze alle serate nella villa di Arcore. Silvio Berlusconi è stato assolto dalle accuse di prostituzione minorile e concussione ma coinvolto nei processi del filone Ruby Ter per aver corrotto i testimoni presenti a quelle cene e averli indotti a testimoniare il falso in tribunale nei processi sulle cene osè a casa sua. 

Oggi era prevista la discussione del sostituto del pg Daniela Meliota, delle parti civili e delle difese. Il 22 settembre del 2015 la Cassazione, accogliendo i ricorsi delle difese, aveva annullato con rinvio le condanne a Fede (4 anni e dieci mesi) e Minetti (3 anni) per "gravi vuoti motivazionali" nella sentenza.