Milano, ladri rubano le maschere di Atelier Teatro. Appello sui social: “Offriamo una ricompensa”

Scassinato il furgone della compagnia. Il valore economico è irrisorio, quello affettivo e artistico è incalcolabile

Rubate maschere ad Atelier Teatro. Appello sui social

Rubate maschere ad Atelier Teatro. Appello sui social

Milano – Il valore economico è irrisorio. Quello affettivo e artistico è incalcolabile. La notte scorsa, qualcuno ha scassinato il furgone di Atelier Teatro, ha aperto le valigie e ha rubato le maschere di commedia. "Una dozzina, raccolte durante gli anni, realizzate da diversi artisti mascherai e divenute indispensabili per il nostro lavoro", l’incipit del post comparso ieri sul profilo Facebook dell’associazione. "Con queste maschere – si legge ancora – quasi ogni giorno portiamo spettacoli nelle piazze e nelle scuole, facendo del nostro meglio per migliorare un poco la giornata delle persone che incontriamo e per fare di questo piacere un mestiere che ci consenta di vivere dignitosamente".

Facile immaginare che il furto "costituisce per noi un danno irreparabile e mette gravemente in crisi la nostra attività". Da qui l’appello: "Le speranze sono minime, forse l’unica è che chi le ha rubate non sappia cosa farsene e le butti via o le rivenda. Offriamo una ricompensa economica a chiunque riesca a rintracciarle: in un mercatino, on line, in un cestino o sotto un cespuglio".

La conclusione, accorata: "Facciamo appello a tutti: amici, colleghi, vicini, spettatori, conoscenti... aiutateci a condividere questo appello e chiunque veda una delle maschere nella foto fuori dal loro habitat (che è il teatro) ci contatti urgentemente". Si può telefonare o scrivere messaggi Whatsapp al numero 339-5747006 o scrivere una mail all’indirizzo info.atelierteatro@gmail.com.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro