Ruba il computer a una ricercatrice. Fermato e arrestato dai carabinieri

Un 25enne egiziano è stato arrestato a Sesto San Giovanni per aver rubato il computer di una ricercatrice durante un convegno all'Università di Milano. Le forze dell'ordine lo hanno rintracciato grazie alla geolocalizzazione del pc e lo hanno fermato prima che potesse scappare con la metropolitana. Dopo la convalida dell'arresto, è stato avviato il procedimento di espulsione mentre il computer è stato restituito alla proprietaria.

Ha rubato il computer portatile di una ricercatrice che partecipava a un convegno all’Università degli Studi di Milano e poi è scappato. La sua fuga è però durata solo pochi chilometri perché le forze dell’ordine lo hanno trovato prima che prendesse la metropolitana. I carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno arrestato un 25enne egiziano, già noto per diversi precedenti specifici, con le accuse di furto e di resistenza. Il ladro è stato rintracciato vicino alla fermata del Rondò grazie alla geolocalizzazione del pc: la proprietaria ne aveva rintracciato la posizione e aveva chiamato il 112. Quando i carabinieri sono arrivati in piazza IV Novembre il malvivente ha cercato di darsi alla fuga. È nata anche una breve colluttazione. I militari sono riusciti a bloccarlo. Dopo la convalida dell’arresto, l’egiziano è stato portato in Questura per le procedure di espulsione. Il computer è stato restituito alla ricercatrice.La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro