Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Rsa in arrivo Il Pd: ma come sarà gestita?

In via Gorki è in arrivo una Rsa da 120 posti. Ma come verrà gestita la struttura? E quali saranno i criteri di accesso? Se lo chiede il Partito Democratico, che su questo tema ha presentato un’interrogazione destinata ad essere discussa nel prossimo consiglio comunale. Nel testo, che ha come primo firmatario il consigliere Sinan Al Qudah, i "dem" chiedono se la gestione del personale sarà diretta, o affidata a un soggetto esterno e di quanti addetti abbia bisogno una Rsa come quella oggi in costruzione. Ci si domanda se la struttura sarà dotata di una cucina interna e come il Comune intenda esercitare il suo ruolo di controllo anche rispetto a "uno dei frequenti elementi di opacità, emerso in modo evidente durante la pandemia che ha coinvolto in particolare le Rsa", ossia "la forma contrattuale precaria dei dipendenti". "Visto il reddito medio pro capite dei nostri concittadini - si legge ancora nell’interrogazione - esiste una proiezione su quanti anziani sangiulianesi potrebbero occupare i 120 posti previsti?". Ci si chiede inoltre se l’operatore che ha in carico l’intervento abbia versato al Comune gli oneri di urbanizzazione (primari e secondari) e i costi di costruzione. A.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?