Scattano le limitazioni per traffico e riscaldamento
Scattano le limitazioni per traffico e riscaldamento

Milano, 20 dicembre 2018 - Nel bilancio approvato dal Consiglio regionale è previsto lo stanziamento di 15 milioni di euro per il 2019 e l’impegno a stanziare altri 15 milioni di euro anche nel 2020 per incentivare la sostituzione dei veicoli più inquinanti. In particolare, 10 milioni di euro sono dedicati alle auto e 5 milioni ai veicoli commerciali. I mezzi dei quali si incentiverà la sostituzione sono innanzitutto i diesel fino alla categoria Euro 3 compresa, per i quali sono previsti divieti crescenti sia a Milano città, per effetto di Area C e Area B (che partirà dal 25 febbraio 2019), sia in tutta la Lombardia per effetto del Piano Aria concordato da tutte le Regioni del Bacino Padano: Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna oltre, come ovvio, alla stessa Lombardia. I bandi saranno scritti e lanciati nei prossimi mesi ma l’obiettivo annunciato dalla Regione è arrivare a dare fino a 6mila euro di incentivo rottamazione. A fine settembre era stato attivato un bando da 6.5 milioni di euro a favore dei veicoli commerciali e dedicato in particolare alle piccole e medie imprese: nei primi due mesi sono arrivate circa duecento domande.

«Si tratta di risorse importanti – ha spiegato Raffaele Cattaneo, assessore regionale all’Ambine - che vanno nella direzione di proseguire il lavoro di miglioramento dell’ambiente in cui viviamo nella prospettiva di aiutare le famiglie e le imprese nella sostituzione dei veicoli che producono una maggiore quantità di polveri sottili che sono dannose per la nostra salute. Ai divieti preferiamo gli incentivi e il bilancio regionale con questi nuovi stanziamenti testimonia la volontà di non scaricare sui cittadini i provvedimenti legati alla circolazione delle auto. Ringrazio l’assessore Davide Caparini per aver previsto nel bilancio adeguate risorse e chi ha contribuito a portare a termine questo lavoro prezioso per adeguare e bilanciare misure e incentivi».

Come anticipato, dal 25 febbraio a Milano entrerà in vigore Area B, la più grande zona a traffico limitato d’Italia, grande quasi quanto tutta la città, monitorata con le telecamere. Il provvedimento sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30, esattamente come Area C. E nel mirino ci sono proprio i veicoli diesel senza filtro antiparticolato (fap).