Rho, senza biglietto sull’autobus: prima picchia i controllori e poi si getta a terra per protesta

Una 30enne, sorpresa senza biglietto, ha prima aggredito i due addetti, e poi si è buttata per terra per evitare la multa. Denunciata

Rho, foto generica di un bus Stie
Rho, foto generica di un bus Stie

Agenti della Polizia locale di Rho sono intervenuti la mattina del 10 gennaio 2024 attorno alle 10.50 alla fermata degli autobus di fronte al monumento agli Alpini di corso Europa.

Una trentenne, pizzicata senza biglietto, si era rifiutata di farsi identificare a bordo di un pullman della Stie. I controllori l'hanno dunque fatta scendere alla fermata. Ma la storia non si è conclusa con una semplice multa. La passeggera infatti si è scagliata contro i due addetti, aggredendoli. La 30enne si è accanita in particolare contro un’agente donna, rifiutando di concedere in visione i propri documenti di identità.

Poi la portoghese si è gettata a terra con il viso verso l'asfalto, per protesta: un gesto che ha attirato l'attenzione dei passanti ma anche della Polizia locale. Gli agenti sono prontamente intervenuti e hanno condotto la donna al centro di comando dove è stata identificata e denunciata per resistenza a pubblici ufficiali e rifiuto di concedere le generalità

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro