Rapina un uomo del cellulare e lo morde alla mano, egiziano arrestato a Milano

L’uomo ha aggredito la sua vittima che aveva tentato di reagire, colpendolo alla nuca con una bottiglia, poi le urla del malcapitato hanno allertato la polizia

La polizia ha colto sul fatto il 21enne in via Magolfa a Milano

La polizia ha colto sul fatto il 21enne in via Magolfa a Milano

Milano – Un egiziano di 21 anni è stato arrestato dalla polizia, a Milano, per aver rapinato e aggredito a morsi un 31enne. È accaduto in via Magolfa, dove lo straniero ha chiesto al 31enne di poter bere un sorso della sua birra. L'uomo gli ha lasciato la propria bottiglia e l'egiziano si è fatto anche consegnare il cellulare per poter fare una chiamata.

A quel punto si è rifiutato di restituirglielo e ha chiesto al rapinato di seguirlo nella vicina via Gola. Qui lo ha fatto entrare in un parcheggio privato ed è scappato, l'italiano è riuscito a raggiungerlo ed è iniziata una colluttazione. Ad avere la meglio è stato il 21enne, che lo ha morso alla mano e al torace, oltre a colpirlo con una bottiglia di vetro alla nuca.

Le urla della vittima hanno consentito alla polizia di individuarlo e di catturare l'egiziano, risultato irregolare e con precedenti. Nonostante i colpi ricevuti, il 31enne si è rifiutato di essere medicato.