Rapina al mercato: arrestato dai ghisa

A Milano, la polizia locale arresta un ladro sudanese che aveva rubato un cellulare e un portafogli. I ghisa restituiscono i beni ai legittimi proprietari, dimostrando professionalità e vicinanza ai cittadini. Il segretario provinciale del Csa sottolinea l'importanza del lavoro svolto, auspicando maggiore riconoscimento politico per il Corpo.

Lo strappo del cellulare a un turista polacco in giro tra le bancarelle del mercato di via Benedetto Marcello. L’inseguimento e l’arresto da parte dei ghisa. E la scoperta che in precedenza il ladro aveva rubato un portafogli a un altro uomo, senza che quest’ultimo se ne accorgesse. Così ieri mattina due agenti del Comando decentrato 3 della polizia locale hanno bloccato un sudanese con l’accusa di rapina impropria; sia lo smartphone che il portafogli sono stati restituiti ai legittimi proprietari. "Ancora una volta, i ghisa hanno dato prova della loro professionalità e della vicinanza ai cittadini milanesi – commenta il segretario provinciale del Csa Orfeo Mastantuono –. Vorremmo essere considerati tali anche dalla parte politica, che spesso non si dimostra riconoscente nei confronti del nostro Corpo".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro