Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
31 gen 2022

Fingono una malattia grave per spillare soldi all'ex avvocato: intera famiglia nei guai

Milano, la Guardia di finanza ha sequestrato ai tre - padre, madre e figlio - un milione di euro

31 gen 2022
Guardia di finanza (Archivio)
Guardia di finanza (Archivio)
Guardia di finanza (Archivio)
Guardia di finanza (Archivio)

Milano - Hanno finto una malattia grave e addirittura le minacce della criminalità organizzata. Tutto per soldi. Tre persone - madre, padre e figlio - residenti in provincia di Milano, sono finite nei guai dopo essere riusciti a raggirare il loro ex avvocato, a cui hanno chiesto ingenti somme di denaro per risolvere i loro (finti) problemi. La Guardia di Finanza di Monza ha sequestrato circa un milione di euro ai tre con l'accusa di aver truffato il professionista milanese in pensione dal 2016, fingendo che il capofamiglia fosse gravemente malato e che, oltre a dover sostenere costose cure sperimentali, fosse finito vittima della criminalità organizzata per debiti sempre dovuti alle sue condizioni di salute.

L'indagine è partita da un esposto presentato in Procura a Monza da un istituto di credito che, dopo aver rilevato diversi bonifici per svariate centinaia di migliaia di euro, partiti dal conto corrente dell'avvocato, ultrasettantenne, in favore di un suo ex cliente, della moglie e del figlio, tutti residenti in provincia di Milano, ha deciso di attivare le forze dell'ordine.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?