Molestie alle donne nel parco, preso il clochard che pedina e palpeggia le vittime nel giardino dedicato all’8 marzo

Milano, identificato e bloccato dai carabinieri nel parco 8 Marzo a Porta Vittoria

Carabinieri a Milano

Carabinieri a Milano

Milano – Una ragazza palpeggiata, un'altra seguita con insistenza. Il presunto molestatore, un somalo di 29 anni senza fissa dimora che entrambe le vittime hanno poi riconosciuto, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Porta Monforte per violenza sessuale ieri pomeriggio, venerdì 15 marzo, nel parco 8 Marzo a Porta Vittoria. Molestie proprio nel polmone verde dedicato alla Giornata internazionale della donna.

I militari, a seguito di segnalazione al 112, sono intervenuti nel parco, dove una ragazza italiana di 27 anni ha riferito di esser stata poco prima palpeggiata sui glutei da uno sconosciuto, allontanatosi poi a piedi. Nel corso dell’intervento, un’altra ragazza di 32 anni, in stato di agitazione, ha raggiunto i militari segnalando di essere seguita con insistenza da uno sconosciuto che è stato poco dopo identificato e bloccato dai militari e riconosciuto anche dalla prima vittima quale autore del palpeggiamento.

Il 29enne è stato arrestato e accompagnato a San Vittore.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro