Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mag 2022

Quattro campi di padel di fianco al Vigorelli

Il Comune affida a CityLife l’area del parcheggio in attesa del progetto finale per la pista di Pump Track e Bmx

18 mag 2022
massimiliano mingoia
Cronaca
Il rendering delle due tensostrutture che ospiteranno i quattro campi di padel
Il rendering delle due tensostrutture che ospiteranno i quattro campi di padel
Il rendering delle due tensostrutture che ospiteranno i quattro campi di padel
Il rendering delle due tensostrutture che ospiteranno i quattro campi di padel
Il rendering delle due tensostrutture che ospiteranno i quattro campi di padel
Il rendering delle due tensostrutture che ospiteranno i quattro campi di padel

di Massimiliano Mingoia

Il padel dilaga. Presto quattro campi coperti per lo sport, simile al tennis, amato da sportivi e vip saranno installati di fianco al velodromo Vigorelli, tra via Savonarola e viale Duilio. Sì, il padel di fianco al tempo del ciclismo e al campo di gioco delle squadre milanesi di football americano. La novità emerge in una determina dell’area Sport del Comune in cui si parla dell’approvazione di una convenzione tra l’amministrazione, proprietaria del velodromo, e CityLife, la società che ha realizzato il quartiere limitrofo e ha curato la riqualificazione dell’impianto sportivo con gli oneri di urbanizzazione maturati grazie al progetto delle Tre Torri.

I quattro campi di padel prenderanno temporaneamente il posto della pista per Pump Track e Bmx sulla quale Palazzo Marino punta per rendere l’area esterna al Vigorelli attrattiva per i più giovani. Il progetto per la pista, però, non è pronto, e l’area di fianco al velodromo, il parcheggio per ora utilizzato come zona di cantiere per i lavori all’interno dell’impianto in fase di conclusione, rischia di rimanere inutilizzata per mesi. "Risulta anti economico per il Comune – si legge nella determina – riprendere in carico un’area non ancora sistemata e sostanzialmente di cantiere, con gli oneri manutentivi e di custodia connessi a carico del Comune e le conseguenti responsabilità. È stato necessario ipotizzare un percorso amministrativo che lasci l’area in gestione ai terzi e ne assicuri il mantenimento del decoro urbano e ne permetta anche la sua fruibilità a favore della cittadinanza in attesa dell’avvio dei lavori per la costruzione della pista di Pump Track e Bmx".

Il Comune, quindi, ha affidato l’area per 12 mesi a CityLife, che potrà avvalersi di un terzo per realizzare e gestire le due tensostrutture in cui saranno ospitati i quattro campi di padel.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?