Quattro bici buttate nei Navigli a Capodanno

Gli "Angeli del bello" di Milano, guidati da Simone Lunghi, raccolgono oggetti abbandonati nei fondali dei Navigli. Il 1° giorno del 2024 hanno recuperato bici, monopattino e carrello della spesa. Chiunque voglia aiutarli è benvenuto.

Quattro bici buttate nei Navigli a Capodanno
Quattro bici buttate nei Navigli a Capodanno

Anno nuovo, problemi vecchi. Ma non c’è bici o monopattino che resti abbandonato sui fondali dei Navigli, quando gli “Angeli del bello“ capitanati da Simone Lunghi si accorgono di nuovi oggetti buttati nelle acque da incivili. "Abbiamo raccolto una bicicletta, un monopattino e un carrello della spesa il 1° giorno del 2024", fa sapere Simone Lunghi, istruttore di canoa della Canottieri San Cristoforo che da anni si occupa di tenere puliti i fondali e che oggi lo fa con più volontari. Sulla pagina Instagram “Gliangelidelbellomilano“ ha pubblicato il video della raccolta degli oggetti ingombranti che ignoti hanno lanciato nel Naviglio Grande. "E nei prossimi giorni tireremo su altre tre biciclette lanciate nel Naviglio Pavese. Chiunque voglia venirci a dare una mano sarà il benvenuto".

M.V.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro