Profumo di Milano, l’associazione compie 10 anni e festeggia alla Casa delle Donne

Appuntamento sabato 16 e domenica 17 dicembre, insieme alle artigiane dell’evento ‘Mettiamoci in mostra’ che celebra il talento femminile

Mettiamoci in mostra il talento femminile il 16 e il 17 dicembre alla Casa delle Donne

Mettiamoci in mostra il talento femminile il 16 e il 17 dicembre alla Casa delle Donne

Un profumo ispirato al tipico dolce meneghino è la room fragrance Profumo di Milano ispirata al panettone, verde, per ribadire il suo aspetto ecologico. Sulla sua confezione le parole: “sentire la città, capitale di stile nel mondo, le sue note design, l'atmosfera elegante con quel tocco goloso”. Un piccolo flacone in pet 100 ml, da viaggio, e anche riutilizzabile, contrassegnato dal logo design e dal cravattino turchese e rosso. E' la prima fragranza per ambiente sostenibile, dall’immagine minimalista con flacone in pet trasparente, versione refil ricaricabile, senza packaging aggiuntivo con una formula innovativa e green, distribuita su biciclette elettriche.

E' il simbolo dell'associazione Profumo di Milano, creato per Expo 2015, che quest'anno festeggia i primi dieci anni di attività sabato 16 e domenica 17 dicembre dalle 11 alle 16 alla Casa delle Donne di Milano via Marsala 10. E lo farà insieme alle artigiane, artiste all'evento “Mettiamoci in mostra” dedicato al talento femminile per scoprire e acquistare (anche come regalo di Natale) creazioni fatte a mano.

L'associazione Profumo di Milano è un progetto di Elisabetta Invernici.  “E' un'esperienza olfattiva - dice l'ideatrice - che esprime la personalità della città a chi ci abita e a chi la viene a visitare. Una metropoli che si esprime ad altissimo livello in diversi ambiti: cultura, design, fashion, food e natura”. L'obiettivo è quello di coniugare storia e cultura con percorsi e reading olfattivi, eventi e creatività, libri e mostre a livello internazionale.

Da cinque anni anima il progetto Galleria&Friends, la rete delle botteghe antiche più visionarie di Milano e della Lombardia che ad oggi conta 120 adesioni, di cui 90 nella metropoli. Si vuole promuovere le botteghe come valore culturale per far emergere il potenziale contenuto negli archivi storici, nelle collezioni a scaffale e nei laboratori, tramandato di generazione in generazione insieme agli antichi mestieri, al saper fare autentico e unico del Made in Italy. Per raccontare questo patrimonio e raccontarlo ai milanesi e ai turisti, Galleria&Friends realizza iniziative culturali, partecipando attivamente alle settimane tematiche e organizzando palinsesti, rassegne, tour guidati, mostre diffuse, spettacoli, produzioni editoriali e anche televisive.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro