Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 feb 2022

Sesto, rientra a casa ubriaco e picchia la moglie

L'aggressore, un russo classe 1982, era già stato denunciato dalla vittima per altri episodi di violenza domestica

27 feb 2022
laura lana
Cronaca
Violenze sulle donne
Violenze sulle donne
Violenze sulle donne
Violenze sulle donne

Sesto San Giovanni (Milano), 27 febbraio 2022 – Un copione che, ormai, tendeva a ripetersi sempre uguale quello che anche ieri sera, sabato 26 febbraio, ha visto un operaio russo tornare a casa completamente ubriaco e iniziare a minacciare e picchiare la moglie senza motivo, prendendola a schiaffi. È successo a Sesto San Giovanni, in via Fratelli Bandiera. Sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo Radiomobile della Compagnia di Sesto, che hanno arrestato l’uomo. A dare l’allarme è stata la stessa vittima, una donna di origini moldave classe 1976. Non era la prima volta che subiva gli scoppi d’ira dell’uomo, classe 1982, e soprattutto il suo stato di alterazione. Proprio per questo, la 45enne aveva già segnalato alla caserma dei carabinieri la condotta violenta del marito, che ha precedenti specifici.

Maltrattamenti continui nelle mura domestiche, dovuti soprattutto al vizio dell'alcol che lo facevano poi scattare per futili motivi. Quando i militari sono arrivati, verso le 23,30, dopo la sua richiesta di aiuto, il russo era ancora in preda ai fumi dell’alcol. Anche davanti alle forze dell’ordine, ha infatti continuato a minacciarla, anche di morte. C’è voluto del tempo prima che i militari riuscissero a immobilizzarlo. La vittima ha rifiutato di ricorrere a cure mediche, mentre per il marito sono scattate le manette ed è stato portato in carcere a Monza. La coppia, che viveva insieme, ha un figlio minore, che è rimasto con la madre. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?