MARIANNA VAZZANA
Cronaca

Milano, soffocato da una pastiglia in metrò alla fermata Zara. Lo salva un addetto Atm

"Sto soffocando", ha detto il malcapitato all'agente. Ma l'operatore era un ex volontario di ambulanze e gli ha praticato la manovra di Heimlich

Soccorso in metropolitana

Soccorso in metropolitana

Milano - Si è avvicinato al gabbiotto dell'agente di stazione, alla fermata Zara della linea gialla, e con un filo di voce ha detto "Sto soffocando". Fortuna ha voluto che in servizio questa mattina alle 6.15 ci fosse un operatore ex volontario delle ambulanze che lo ha salvato praticandogli la manovra di Heimlich.

A ostruire l'esofago del malcapitato, come ha poi spiegato lui stesso, era una pastiglia rimasta bloccata. Una volta salvo, il viaggiatore ha ringraziato l'addetto Atm: "Grazie, mi hai salvato la vita" e non ha avuto bisogno di ulteriore soccorso. E' quindi sceso in banchina e ha proseguito il suo viaggio. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro