Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Parte il cantiere per realizzare il terzo ascensore per i disabili

Proseguono i lavori per l’abbattimento delle barriere nelle fermate del metrò

Al via i lavori per il terzo ascensore per i disabili, avanza il cantiere per l’abbattimento barriere. Dal Comune un aggiornamento di servizio, ma anche, da parte del sindaco Angelo Stucchi, un auspicio: "Ci auguriamo futuri interventi anche sulle stazioni periferiche di Villa Pompea e Cascina Antonietta, rimaste a suo tempo fuori dai finanziamenti. Ma che non possono rimanere nelle condizioni in cui si trovano ora". Con i lavori a Gorgonzola proseguono anche quelli negli altri scali della tratta. Da Atm un report aggiornato: "Cronoprogramma a oggi invariato". Partiamo da Gorgonzola, dove "le lavorazioni hanno permesso di realizzare all’esterno la ristrutturazione delle pensiline di copertura delle banchine, il nuovo atrio, i percorsi tattili per non vedenti e ipovedenti nelle banchine e nel mezzanino e i nuovi bagni di stazione destinati al personale". Dei primi due ascensori "uno collegherà via Ticino alla banchina direzione Milano, oltre che al sovrappasso, l’altro collegherà l’ingresso lato piazza Europa con la banchina direzione Gessate". Nei giorni scorsi i primi scavi per l’ascensore numero tre "sul fronte sud introdotto da Atm con una variante a fine 2020 su richiesta dell’Amministrazione".Monica Autunno

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?