Paderno, rivoluzione al via. Cambia il salotto cittadino

L’area intorno alla Tilane diventerà spazio d’aggregazione, studio e lettura. Alberi e giochi d’acqua a pavimento previsti in piazza della Resistenza.

Paderno, rivoluzione al via. Cambia il salotto cittadino

Paderno, rivoluzione al via. Cambia il salotto cittadino

Con il nuovo anno Paderno si rifà il look, partendo dal salotto cittadino. Sono infatti imminenti i lavori in piazza Divina Commedia e insieme anche in piazza Matteotti e in via Roma. Dopo le feste, per 3 mesi la piazza sarà interessata da un intervento da 400mila euro. Lo spazio vicino all’ingresso della biblioteca Tilane diventerà un luogo dedicato alla lettura e allo studio con l’installazione di sedute dotate di tavolini, nuove alberature per creare oasi d’ombra con al centro la creazione di un’“isola felice“, uno spazio per favorire l’aggregazione e la socialità (eventi, letture all’aperto, workshop). Verso via Don Dossetti ci sarà un’area dedicata al gioco con pouf mobili, pavimentazione colorata, movimenti di terra e tappeti elastici. Sarà creato anche un sistema di panchine con la possibilità di ricaricare telefoni e pc, colonnine di ricarica per auto e monopattini elettrici.

Oltre a piazza Divina Commedia, è in corso la riqualificazione di piazza della Resistenza: anche in questo caso l’area cambia volto per accrescere la sua funzione di luogo condiviso. Questo progetto, finanziato con fondi Pnrr, vedrà la realizzazione di un’ampia “spalla“ verde che farà da sfondo a una grande seduta centrale. Verso la strada invece saranno ricollocati il monumento e i pennoni per l’esposizione delle bandiere e sarà inserito un sistema di giochi d’acqua a pavimento che farà da elemento attrattore. La conclusione della prima fase dei lavori, con la posa degli alberi, è prevista per la primavera. Successivamente si programmerà la seconda parte dell’intervento finalizzato a rialzare il pavimento di via Grandi (in corrispondenza della piazza e dei tratti verso la chiesa parrocchiale e verso l’incrocio con piazza Matteotti) per ampliare la possibilità di fruizione dello spazio pubblico. Con i fondi del distretto del commercio, ci sarà anche lo sviluppo di nuovi servizi nel mercato di via Oslavia, la creazione di un nuovo spazio eventi vicino alla cineteca Metropolis, una programmazione culturale sul territorio, formazione alle imprese, lo sviluppo di APPaderno e incentivi per la riapertura dei locali sfitti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro