Obiettivo Rwanda: dare una casa ai bimbi

I volontari del Progetto Vita e Palm 92 realizzeranno un orfanotrofio

Sono partiti per il Rwanda i volontari di Progetto di Vita e Palm 92. Una missione che ha un obiettivo straordinario: costruire un nuovo orfanotrofio per strappare i bambini dalla strada. Si tratta di un’iniziativa partita nel settembre dello scorso anno. Sono partiti ieri in 11 guidati da reverendo Andrea Gassuto di Progetto di Vita e Pasquale Cesarino (in arte Mago Linus) di Palm 92. "Spesso pensiamo che la missione serva a cambiare gli altri, ma in realtà cambia noi – spiega Mago Linus –. Queste parole risuonano con la verità di un’esperienza che va ben oltre l’assistenza materiale. Durante il primo viaggio abbiamo organizzato una serie di eventi coinvolgenti per intrattenere i bambini con spettacoli magici e momenti di pura gioia. Ora passiamo alla fase operativa ossia preparare le pratiche per acquistare un terreno dove costruire l’orfanotrofio". Palm 92 ha in programma di effettuare due viaggi all’anno in Rwanda, aperti a tutti coloro che condividono il desiderio di partecipare a questa missione.

Mas.Sag

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro