Milano, il nuovo Lido sarà pronto nel 2025. Sala: "I lavori partiranno a gennaio"

Il maxi restyling del complesso, chiuso dal 2019, sarà curato da una società spagnola e prevede anche l'apertura dello specchio d'acqua alle canoe

Il rendering del progetto per il nuovo Lido (Comune di Milano)

Il rendering del progetto per il nuovo Lido (Comune di Milano)

Milano - A gennaio 2025 Milano avrà il suo nuvo Lido. È quanto annunciato dal sindaco Beppe Sala: "Si parte con i lavori a gennaio e serviranno 24 mesi". Lo stesso sindaco ha poi dettagliato l'agenda dei lavori: "Realizzazione del nuovo centro sportivo, trasformazione dell'attuale piscina, realizzazione di quella nuova e manutenzione degli immobili esistenti, poi ulteriori 7 mesi per la demolizione e la ricostruzione del padiglione cabine individuali". Così, conclude il primo cittadino "parte una nuova vita per un luogo della nostra città che tanta parte ha avuto e avrà nella vita dei e delle milanesi".

Un'immagine del Lido negli anni 90
Un'immagine del Lido negli anni 90

Il complesso, che venne progettato alla fine degli anni Venti dall’ingegnere Cesare Marescotti e fu inaugurato il 5 luglio 1931, è chiuso al pubblico dal 2019. Per il restyling del mega impianto  di piazzale Lotto era stato realizzato un bando internazonale vinto gli spagnoli della Ingesport Health and spa consulting, in cordata con altre società, che avranno in gestione l'impianto per 42 anni e si faranno carico delle opere il cui costo complessivo è stato valutato in 25 milioni di euro. Tra le novità del progetto anche la tasformazione del grande specchio d'acqua, con la cratteristica isola al centro, dove poter praticare anche canoa e kayak tutto l'anno. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro