Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 lug 2022
15 lug 2022

“Nessun dorma“ salva le piante

15 lug 2022

Prima di salire in sella alla bici, Stefania riempie una bottiglia o una piccola tanica di acqua. Poi raggiunge gli alberelli mezzi appassiti, piegati dal calore di questi giorni infernali, e li bagna. Durante il tragitto delle sue commissioni a Corsico, riempie poi la sua tanica da 5 litri in qualche fontanella e prosegue ad annaffiare la terra delle piante che soffrono. Stefania Capurso e altri componenti della rete attiva di cittadini “Nessun dorma” hanno cominciato qualche settimana fa con le "operazioni salva-piante" e incoraggiano tutti "a portarsi dietro una bottiglietta d’acqua per le piante giovani che rischiano di morire con questa siccità – spiega Stefania –. Si può anche scendere sotto casa con l’annaffiatoio e dare da bere agli alberelli. Insomma, se ciascuno fa un pezzetto, possiamo salvare tanti alberelli sofferenti. Intervenire su tutte le piante dei parchi – aggiunge – è impossibile, ma se tutti facessimo la nostra parte sicuramente la situazione potrebbe essere meno critica".

Non è tutto: Stefania e le altre ragazze di "Nessun dorma" hanno deciso di combattere il degrado cittadino con una forma di "guerrilla gardening" anti degrado. "La scorsa estate – ricorda – le piante nelle fioriere del centro sono state abbandonate e il verde dentro lasciato morire. Il Comune non ha pensato alle conseguenze e adesso le fioriere non vicine ai negozi, che i commercianti provvedono a manutenere, sono vuote e piene di sporcizia. Ho pensato di pulirle e di piantarci qualcosa che non dia quel senso di degrado che si percepisce in città". Scopo delle iniziative è "richiamare l’attenzione alla cura del territorio da parte di tutti – conclude Stefania – e che tanti si uniscano e seguano questo esempio". Francesca Grillo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?