Il negozio di Chiara Ferragni a Milano verso la chiusura? L’indiscrezione e le conseguenze del pandoro-gate

Il flagship in zona Porta Nuova era stato inaugurato nell’agosto del 2017 e ora sarebbe destinato alla saracinesca abbassata, secondo quanto riporta Chi

Chiara Ferragni e il flaghship store in Gae Aulenti

Chiara Ferragni e il flaghship store in Gae Aulenti

Milano – Dopo il matrimonio con Fedez, anche l’impero economico di Chiara Ferragni si sta(rebbe) sgretolando. Almeno stando a un’indiscrezione del settimanale Chi secondo la quale, sette anni dopo l’inaugurazione, sarebbe in procinto di essere chiuso il flagship store in zona Gae Aulenti. Il negozio di via Capelli numero 5, secondo quanto riporta il magazine di gossip, starebbe subendo le conseguenze del pandoro gate che ha travolto l’imprenditrice digitale a metà dicembre 2023 facendo andare a rotoli diversi aspetti della sua vita. Questa volta toccherebbe alle vetrine in Porta Nuova, inaugurate nell’agosto del 2017 da una emozionatissima Chiara e – pare – destinate alla chiusura proprio questo agosto.

C’è da dire che all’interno dello showroom non si è mai vista particolare ressa. Ma pare che dopo lo scoppio del caso Balocco, neppure i saldi invernali siano riusciti a riempire di clienti lo spazio da 120 metri quadrati. La crisi non sarebbe mai rientrata, tanto da indurre Chiara Ferragni e il suo team a prendere una drastica decisione.